NEWS

                                                     VIAGGIO NELLE EMOZIONI SETTEMBRE 2020                                                                                                                                                      VIAGGIO NELLE EMOZIONI SETTEMBRE 2020

 

PILLOLE DI SAGGEZZA

                                    

     DAL CORSO LEADERSHIP LUGLIO 2020

MIP, MAGGIO 2012: IL MESE DELL’INFORMAZIONE E DELLA PREVENZIONE PSICOLOGICA A MILANO.

ENERGIA PSICHICA? QUANDO LA PERDI, PUOI RITROVARLA!

Lo slogan del MIP, Maggio di Informazione Psicologica, la campagna di prevenzione psicologica organizzata ogni anno da Psycommunity, giunta alla quinta edizione, vuole porre l’attenzione su quell’energia che scorre dentro di noi e che ci fa sentire vivi. L’umanità immagina da sempre la vita come un flusso. E il nostro benessere dipende da un sottile equilibrio dinamico fra i nostri bisogni, le nostre risorse energetiche, appunto, e le richieste dell’ambiente in cui viviamo.

 

Nel corso della nostra esistenza, e soprattutto nei momenti di grande crisi sociale, come quello che da alcuni anni sta attraversando il mondo occidentale, possiamo sentire che quella sensazione di forza e di pienezza che abbiamo sempre avvertito dentro noi è come scomparsa. A volte, questo cambiamento nella percezione che abbiamo di noi stessi segue o è concomitante a un cambiamento nella nostra vita reale: fasi della crescita, matrimonio, nascita di figli, separazioni, lutti, perdita o cambiamento di lavoro, casa, città, amici, ecc. In questi momenti ci sentiamo senza energie, bloccati e senza fiducia nelle nostre capacità. “Sono senza energie”, “Mi sento perso”, “Non so più che fare”, diciamo, quando lo stress, il disagio e la sofferenza s’impadroniscono di noi, creando uno squilibrio e un’impossibilità a disporre del nostro patrimonio energetico. Ci capita, allora, di non riuscire a gestire le difficoltà da soli o con l’aiuto delle persone che ci sono più care e vicine; di non riuscire a capire quale sia il problema o la via d’uscita.

Consultare uno psicologo, in queste fasi della nostra vita, significa darsi la possibilità di considerare un momento difficile da un altro punto di vista, scoprendo che anche dal proprio disagio possono emergere nuove potenzialità e insospettati orizzonti. Ma soprattutto vuol dire imparare nuove competenze e nuove strategie. Lo psicologo è il solo professionista in grado di aiutare chi si trova in stato di disagio cronico o momentaneo a scoprire “come” ripartire e riorganizzare la propria vita in maniera più adeguata ai propri bisogni. Lo psicologo aiuta le persone ad affrontare gli ostacoli che impediscono lo sviluppo delle proprie potenzialità, accompagnandole nella scoperta di se stesse e delle proprie risorse. Per questo è utile andare dallo psicologo anche per conoscere meglio se stessi, per scoprire le proprie capacità e imparare a utilizzarle in maniera efficace.

Un intero mese ogni anno, Maggio, dedicato alla prevenzione perché, come in qualsiasi altro settore sanitario, la prevenzione è possibile e indispensabile anche in ambito psicologico. In psicologia il concetto di prevenzione può essere inteso come l’insieme delle azioni che consentono di ridurre i fattori di rischio che conducono alla strutturazione di un determinato disturbo. Ma, allo stesso tempo, nel caso in cui la sofferenza psichica sia già presente, l’intervento psicologico impedisce che il disagio stesso si aggravi. Curiosamente, nel nostro paese, questo importante aspetto della nostra salute viene spesso trascurato.